Lui è Carmine, un ragazzo di Napoli, s’è pure messo la maglia ☺️ Carmine sostiene SHEEP con una donazione regolare mensile e ha appena ricevuto a casa le nostre newsletter cartacee.
Grazie ragazzo nostro ❤️
Sostenere i progetti di SHEEP significa dare a persone che hanno avuto qualche inciampo nella vita, di qualsiasi inciampo si tratti, la possibilità di coltivare un piccolo sogno con le potenzialità di diventare grande come la Vita stessa.
Imparare a lavorare a maglia, in gruppo, significa la possibilità di imparare a creare vestiti, per sé o per gli amici, scegliere i colori, intrecciare i fili, in un rapporto continuo con un’educatrice professionale presente in tutti gli incontri, insieme alle nostre (meravigliose) volontarie della lana.
In questo primo anno di vita come SHEEP abbiamo visto le persone acquisire autostima e capacità di relazione e incontro grazie al gancio del lavoro a maglia, un lavoro antisessista, oltre i generi, capace di rimettere in moto il cervello e le mani, la fiducia in se stessi e la capacità di realizzarsi.
Siamo così certi di quello che facciamo, così convinti di questo lavoro con i più fragili, e del suo riscontro positivo sulle vite degli altri, che non abbiamo remore nel dirvelo forte: se volete, se potete, pensate all’idea di diventare parte di questa idea gentile e ribelle sostenendoci con una donazione singola o con una regolare mensile di 9 euro: www.sheepitalia.it
PS. se siete già donatori regolari (mensili o annuali, dall’italia o dall’estero) e non avete ancora ricevuto la nostra newsletter cartacea, scriveteci, significa che è successo qualcosa nella spedizione, perché noi l’abbiamo spedita a tutti, o così crediamo ☺️
progetti@sheepitalia.it
Hasta la Vita!
Grazie a tutte e a tutti Voi.
Saverio Tommasi
presidente di SHEEP ITALIA