Campagna donazioni regolari

Arriviamo a + 100

dal 1 settembre al 31 dicembre 2022

In tre anni di vita Sheep Italia ha sviluppato, partendo da zero, progetti di rilevanza nazionale. Per continuare abbiamo bisogno dell’aiuto di tutti.

Abbiamo un obiettivo: 100 nuove donazioni regolari in quattro mesi, che sommate garantirebbero a Sheep Italia un’entrata fissa di circa mille euro al mese.

Perché proprio
le donazioni regolari?

Perché vogliamo garantire una continuità a tutti i progetti e dare vita a nuove, straordinarie sfide per cambiare in meglio questo mondo.
Dare maggiore equilibrio fra entrate e le uscite di Sheep ci permetterebbe di seguire questi obiettivi.

Nell’ultimo anno abbiamo fatto molti investimenti, ogni mese stiamo spendendo più delle entrate garantite. Niente allarmismi, però. Noi non amiamo una comunicazione fatta di emergenze, spesso inventate per strappare qualcosa in più ai donatori. Sia dunque chiaro: Sheep Italia sta bene, e le attuali attività sono ancora ben sostenute grazie alle donazioni singole e agli oltre centosessanta donatori e donatrici regolari che già abbiamo. Però è vero che nell’ultimo anno – per ogni mese dell’ultimo anno – abbiamo raccolto meno di quanto abbiamo speso. Per questo abbiamo deciso di lanciare questa particolarissima raccolta fondi: 100 nuove donazioni regolari in quattro mesi per stabilizzare Sheep Italia fra entrate e uscite, e garantire dunque una continuità a tutti i progetti e dare vita a nuove, straordinarie sfide per migliorare il mondo.

Istruzioni

Da oggi fino al 31 dicembre 2022 si apre la nuova campagna per le donazioni regolari. Scegli di sottoscriverne una e ti verrà assegnato un numero progressivo, che corrisponderà a un pezzetto di puzzle che verrà scoperto, contribuendo a rendere visibile l’immagine nascosta, e soprattutto a sostenere tutti i progetti Sheep Italia.
Il tuo nome verrà poi scritto qui sotto e diventerai così una delle colonne Sheep.

come sottoscrivere ora una donazione regolare

1) Sara C. (Roma)
2) Lucia F. (Sesto Fiorentino, Firenze)
3) Simone F. (Bagno a Ripoli, Firenze)
4) Silvia L. (Roma)
5) Paola P. (Padova)
6) e 7) Ilaria P. (Santa Maria Ligure, Genova)
8) Michela M. (Calolziocorte, Lecco)
9) Lucia P. (Firenze)
10) e 11) Evelyn P. (Baronissi, Salerno)
12) Grazia S. (Casumaro, Ferrara)
13) Stefania R. (Piombino, Livorno)
14) e 15) Mario Baldini (Cavriglia, Arezzo)
16) Dora G. (Roma)
17) Nicole E. (Firenze)
18) e 19) Maria Antonietta M. (Livorno)
20)  Barbara S. (Decimomannu, Cagliari)

A cosa serve la tua donazione?

a) Abbiamo fondato 5 gruppi di insegnamento in situazioni di fragilità, tutt’oggi attivi. Vogliamo proseguirli e il tuo supporto è fondamentale.
b) Abbiamo dato vita alla più grande forma di collaborazione fra associazioni in Italia, realizzando nell’ultimo anno oltre 1.000 coperte di lana e distribuendole a persone senza dimora in tutta Italia. Quest’anno si aggiungerà per la prima volta il progetto degli “Sleep pod”.
c) Abbiamo dato vita a un progetto continuativo di Borse Lavoro per la formazione e l’inserimento di donne nel mondo del lavoro.