GRAZIE, CE L’ABBIAMO FATTA!

GRAZIE, CE L’ABBIAMO FATTA!

La parola “grazie” è il plurale del latino “grazia”. Una parola delicata, una sensazione di piacere che destano le cose per la loro naturalezza e leggiadria. Dunque è perfetta: GRAZIE perché per mano e portafoglio vostro siamo riusciti a raggiungere 25 nuove donazioni regolari, l’obiettivo della campagna lanciata due giorni prima di Natale e terminata ieri sera (31 gennaio).

Non abbiamo “vinto” perché non è stata una gara contro qualcuno. E’ odiosa la parola vincere in ambito sociale. Non abbiamo vinto contro qualcuno, ce l’abbiamo fatta insieme, ognuno mettendo quello che poteva: un like, una condivisione sui social, una chiacchierata con gli amici, un sostegno economico, una donazione di lana, tutto è stato (davvero) fondamentale.

Nello specifico: le quote arrivate sono precisamente 28 e mezzo. Due i carichi di lana, uno ancora da ritirare. E un totale di duecentocinque euro di donazioni singole.
Risultato: verrà attivato il terzo corso di lana e sentimenti, potremo continuare gli altri due con le donazioni già in essere e avremo i soldi necessari per realizzare delle borse in tela da regalare a tutte le persone che partecipano ai corsi. Le borse in tela saranno utili a tutti i partecipanti e le volontarie per portarsi dietro lana e ferri, ma volendo sono utili anche per fare la spesa (mia sorella, avvocata, ha già deciso di usarle in aula di tribunale per i fascicoli).

Molto presto sapremo dirvi con esattezza dove attiveremo questo terzo corso e tutti i dettagli.

Una promessa: non sprecheremo un solo centesimo. Rendiconteremo tutto. Ci metteremo sempre tutto il cuore.

Ancora quattro punti per quattro cose:

A) Abbiamo studiato dei regali per le donatrici e i donatori regolari, quelli vecchi e quelli nuovi.
Per quattro volte l’anno, a partire da questo mese, i donatori regolari riceveranno un aggiornamento cartaceo a casa, un racconto fotografico e di parole di quello che stiamo realizzando. Servirà per sentirsi parte ed essere sul campo ovunque sia il vostro indirizzo di residenza. Un formato piccolo e leggerissimo da leggere e collezionare.

B) Abbiamo deciso di fare una riunione mensile estremamente operativa, per chi può. Ogni volta ci confronteremo su quello che è stato fatto e su cosa mettere in campo per migliorare e moltiplicare gli interventi. Ripeto: riunione molto ristretta e molto operativa, aperta a tutti.
Il primo ritrovo sarà LUNEDI’ 3 FEBBRAIO ore 21:00 a PRATO, in via del Serraglio, 36.
La sede è dell’associazione “Quelli Di Piazza Ciardi e Delle Vie Del Serraglio”, che ci ospiteranno e sono dei gran fighi.
Se potete, venite.

C) Se volete diventare “volontarie della lana”, cioè insegnare attivamente nei gruppi, insieme ad altre volontarie e a un’educatrice professionale che si occupa delle storie di vita e del recupero felice delle biografie, scriveteci: progetti@sheepitalia.it .

D) Ma quanto sono belle le nostre foto? (grazie Sara!)

La nostra home page >> https://www.sheepitalia.it/
La nostra pagina FB >> https://www.facebook.com/sheepitalia
Dimmi come fare per donare >> https://www.sheepitalia.it/donazioni/
Se vuoi scriverci: progetti@sheepitalia.it

Saverio Tommasi,
innamorato e presidente di SHEEP ITALIA

Possono interessarti anche…

Fiera Abilmente di Roma

Fiera Abilmente di Roma

Ieri è stato il primo dei nostri quattro giorni alla Fiera Abilmente di Roma, saremo qui fino a domenica, venite a...

LEI È ISOLINA BELBUSTI

LEI È ISOLINA BELBUSTI

Lei è Isolina Belbusti, ha 91 anni e vive in provincia di Ancona. Isolina ha realizzato 6 coperte - proprio delle...