Chi si intende di arte, rivoluzione e sentimenti, sa.
Grazie Marina Abramovic.
(foto di Marco Anelli)
Quelle/i di SHEEP