La storia di Mario e Nadia

La storia di Mario e Nadia

Ricordate la storia di Mario e Nadia?
Mario ci aveva scritto, qualche giorno dopo che sua moglie Nadia era morta, e ci aveva raccontato che la sua compagna aveva aderito al progetto SHEEP delle “coperte per senza dimora”, aveva iniziato a realizzarne una, e poi – improvvisamente – era morta.
Mario ci aveva raccontato che Nadia era sempre stata una donna attiva nel sociale, che voleva bene agli altri, una costruttrice quotidiana di rapporti e mondi più gentili. Così lui aveva pensato che la cosa migliore, quella che avrebbe fatto piacere anche a Nadia, fosse quella di spedircela, anche se non era finita, chiedendoci se avessimo potuto completarla noi, prima di distribuirla a chi aveva bisogno.
E’ così che la coperta di Nadia l’ha presa Clementina, la vedete in foto, e l’ha completata nel suo ricordo.
Abbiamo deciso per un restauro visibile, come avviene per certi oggetti giapponesi: la parte a destra, la più grande, è quella fatta da Nadia; quella a sinistra della foto è quella assemblata da Clementina.
Ora la coperta è pronta per essere distribuita.
Fra sabato e domenica avremo delle distribuzioni molto importanti, e continueremo a raccontarvi tutto – qui in pagina. Già sapete che a qualcuno, fra poche ore, toccherà il calore della coperta di Nadia.
Sostieni tutti i nostri progetti con una donazione singola o una regolare: www.sheepitalia.it.
Saverio Tommasi
presidente di SHEEP Italia.

Calendario post

Dicembre 2022
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

Possono interessarti anche…

CI HA SCRITTO “VI PENSO”

CI HA SCRITTO “VI PENSO”

Ci ha scritto "Vi penso", mandandoci una foto della tazza Sheep Italia sopra il portavivande della sua stanza...

FIERA MONDO CREATIVO BOLOGNA

FIERA MONDO CREATIVO BOLOGNA

Anche oggi, domenica, saremo tutto il giorno allo stand Sheep Italia ospiti della fiera "Il Mondo Creativo", a...