TERZA DISTRIBUZIONE.
Una distribuzione piccolina, questa sera, ma piena di significato.
Siamo andati alla Comunità di famiglie “In cammino”, presso San Martino a Montughi, e abbiamo lasciato quello che ci avevano chiesto: una coperta matrimoniale e due coperte singole.
Le famiglie di questa comunità accolgono immigrati in difficoltà perché fuori dai percorsi di accoglienza, persone però senza ancora una reale integrazione nel territorio.
Le famiglie della comunità, che per questo impegno non ricevono nessun contributo pubblico, agiscono così: inseriscono le persone che ospitano in un contesto protetto – appunto la loro comunità familiare – cioè una situazione che aiuti le persone a ripensarsi, a crescere e poi a emanciparsi inserendosi successivamente nel tessuto sociale, anche trovando lavoro.
Sono accoglienze temporali, ma senza una scadenza precisa. L’idea di fondo è quella di crescere attraverso la condivisione di pezzi di esistenza, fornendo a queste persone anche un alloggio e una situazione di conforto protetto. Quando uno riesce, poi, vola via.
In questo momento ospitano una madre con una figlia, e poi un ragazzo. E’ a loro che andranno le nostre coperte.
Noi siamo felici di aver fatto tappa da loro con questa terza – piccola – distribuzione.
Siamo felici perché noi, come loro, crediamo nelle storie e nel racconto delle buone pratiche, per permettere alle buone pratiche di essere conosciute e forse anche di moltiplicarsi.
PS. foto di Sebastian Schweizer.
A presto,
Saverio Tommasi
presidente di SHEEP Italia