Una nuova idea

Una nuova idea

Lo riconoscete? È un piccolo telaio. È una delle idee a cui stiamo lavorando per iniziare il lavoro dei nuovi gruppi in presenza.
SPIEGAZIONE: con i vecchi gruppi già attivi possiamo tornare a lavorare in presenza, se pure a distanza fisica. Lo abbiamo fatto in questi mesi incontrandoci online, figuratevi se non potremo farlo stando a due metri!
La questione si pone però con i nuovi gruppi: non è possibile iniziare a insegnare il lavoro a maglia dal principio, pensiamo ad esempio alle difficoltà di un avvio, rispettando la distanza dei due metri.
Per questo, fino a quando sarà necessario rispettare la distanza fisica fra le persone, con i nuovi gruppi abbiamo deciso di iniziare a lavorare su questi piccoli telai, perché è possibile insegnare e imparare anche senza toccare fisicamente le mani dell’altra persona.
SUPER ATTENZIONE: ieri abbiamo fatto un incontro con le volontarie della lana, ed è emersa anche la mitica idea di lavorare semplicemente su dei cartoni. Più facile e più comodo, lo faremo. I piccoli telai saranno il passetto successivo.
E poi speriamo di aver sconfitto completamente il Covid-19 e di poter tornare a insegnare direttamente il lavoro a maglia, come stiamo continuando a fare con i nostri gruppi già rodati.
PS. Vuoi diventare volontaria/o della lana? Scrivici: progetti@sheepitalia.it
Viva la vita!
Quelle/i di SHEEP

Possono interessarti anche…

Fiera Abilmente di Roma

Fiera Abilmente di Roma

Ieri è stato il primo dei nostri quattro giorni alla Fiera Abilmente di Roma, saremo qui fino a domenica, venite a...

LEI È ISOLINA BELBUSTI

LEI È ISOLINA BELBUSTI

Lei è Isolina Belbusti, ha 91 anni e vive in provincia di Ancona. Isolina ha realizzato 6 coperte - proprio delle...