VI RACCONTO QUESTA STORIA
Vi racconto questa storia

VI RACCONTO QUESTA STORIA

Vi racconto questa storia, seguitemi.

Quest’anno le attività di Sheep Italia hanno vissuto un salto di qualità e di quantità onestamente inimmaginabile anche solo fino a 360 giorni fa.
La qualità già c’era: ogni singolo passo, ogni singola collaborazione, ogni singola spesa o idea è sempre stata vagliata con attenzione massima. Però negli ultimi 360 giorni Sheep Italia è davvero esplosa, riuscendo a mantenere – permettetemi di dirlo – un grado di qualità elevatissimo in ogni singolo progetto, moltiplicando anche la quantità di interventi.

Tutto questo è possibile grazie all’impegno sempre maggiore di volontarie e volontari, il vero motore ecologico della nostra organizzazione. E ovviamente è possibile grazie alle vostre donazioni, che continuano ad arrivano regolarmente e che vi chiedo di regolarizzare sempre di più per permetterci di programmare al meglio il futuro, senza rischiare di deragliare. In fondo a questo post, e fra i commenti, vi spiegherò come fare.

Facciamo un passo indietro

Ieri sono arrivati 70 Sleep Pod dall’Inghilterra, con un furgone sgangherato e bellissimo, e due giovani amanti alla guida.
Abbiamo investito in questo progetto 3.650 euro – per noi un sacco di soldi – per provare a migliorare ancora i nostri interventi in strada per le persone senza dimora.

Credo sia di gran lunga l’investimento più alto mai realizzato in Italia in Sleep Pod, e questa è sicuramente la versione più matura di questi involucri, pensate soltanto che l’associazione inglese che ce li ha venduti (a prezzo di costo) è giunta alla trentadueesima versione, ogni volta migliorando i materiali, l’adattabilità, la resistenza e il calore che gli Sleep Pod sono in grado di conservare: parliamo di un’efficacia garantita fino a MENO 6 gradi centigradi.
Sono semplicemente il meglio in assoluto di quello che esiste sul mercato, esattamente come la bellezza delle nostre coperte <3
Ribadiamo anche in questo caso il principio per cui alle persone senza dimora debba essere dato il meglio in assoluto, infatti noi vogliamo ribaltare il paradigma esistente: gli scarti se li prendano i principi, i re e i dittatori, noi per le persone senza dimora pretendiamo la bellezza assoluta, e la fruizione più efficace di ciò che doniamo loro.

INCISO

Ovviamente il progetto Sleep Pod non cambia di una virgola il progetto delle “Coperte per senza dimora”, che anzi quest’anno è ulteriormente cresciuto! Se lo scorso anno grazie a voi abbiamo realizzato e distribuito 1.016 coperte, quest’anno faremo ancora meglio. Però ci sono anche situazioni particolari, per cui gli Sleep Pod possono invece costituire la salvezza e la rinascita, ovviamente sempre insieme a una delle nostre (e vostre) coperte!

Funzionerà così

Gli Sleep Pod li distribuiremo a gruppi e associazioni in tutta Italia che si occupano di persone senza dimora. Poi saranno loro a darli direttamente alle persone del loro territorio che riterranno più indicate, monitorando come va, per aiutarci a comprendere se il nostro investimento ha avuto effettivamente una ricaduta positiva nel tempo. Dandoci cioè gli strumenti per capire se ha senso replicare questo progetto anche il prossimo anno, e magari ingrandirlo.
Gestire uno Sleep Pod è facile, ma richiede comunque un piccolo percorso che ogni associazione o gruppo deve fare con le persone senza dimora. Se siete un gruppo o associazione interessata ad avere e gestire due o tre Sleep Pod, scriveteci e per noi sarà un piacere spedirveli (gratuitamente, ovviamente): PROGETTI@SHEEPITALIA.IT

La storia che volevo raccontarvi è finita, oppure è appena iniziata, vogliamo infatti continuare a far camminare le storie che incrociamo. Non ci interessa arrivare da nessuna parte, mentre vogliamo far andare avanti le vite che intrecciamo.
Se credete in quello che facciamo, vi chiedo di contribuire con una donazione singola o una regolare mensile ai progetti Sheep Italia. Qui trovate la “campagna straordinaria” che abbiamo lanciato il primo settembre e che terminerà il 31 dicembre, siamo già a 39 donazioni regolari sottoscritte ma ne mancano ancora molte: https://www.sheepitalia.it/campagna-donazioni-regolari-settembre -dicembre-2022/.
Qui invece potete scegliere una donazione singola: https://www.sheepitalia.it/donazioni/.

Tutto però è importante: anche una condivisione di questo post, un commento, un sorriso, un quadratino o il passaparola.

Pensateci, insieme stiamo cambiando in meglio la vita di tante – davvero tante – persone.

Per qualsiasi domanda: PROGETTI@SHEEPITALIA.IT

Viva Sheep Italia, viva Voi!

Saverio Tommasi
presidente Sheep Italia

Calendario post

Dicembre 2022
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

Possono interessarti anche…

CI HA SCRITTO “VI PENSO”

CI HA SCRITTO “VI PENSO”

Ci ha scritto "Vi penso", mandandoci una foto della tazza Sheep Italia sopra il portavivande della sua stanza...

FIERA MONDO CREATIVO BOLOGNA

FIERA MONDO CREATIVO BOLOGNA

Anche oggi, domenica, saremo tutto il giorno allo stand Sheep Italia ospiti della fiera "Il Mondo Creativo", a...